Valentina Pinto

Valentina Pinto

Nata a Napoli in un caldo pomeriggio che più caldo non si può, da che ricorda ha sempre disegnato riempiendo di scarabocchi perfino la carta igienica finchè i suoi genitori, disperati, non hanno pensato di fornirla costantemente di fogli e album da disegno. Questo la porta ad iscriversi al Liceo Artistico e a studiare come autodidatta avvicinandosi presto al disegno digitale. Debutta come colorista per l'Aspen Comics sulle tavole di Giuseppe Cafaro per la testata Soulfire Annual e lavora per testate della Dynamite e Zenescope, finchè non è viene incastrata da Vincenzo Viska Federici per colorare The Kabuki Fight: Alpha per la casa editrice Noise Press. Adesso spera che il suo sacrificio venga apprezzato dai lettori anche per non incorrere nell'ira del Federici.